Capodanno: Famiglia vs Amici

Capodanno: Famiglia vs Amici

  Cosa avrà la notte di capodanno che ci coglie sempre impreparati? Ogni anno ci ripromettiamo di organizzarci in tempo, ma è un proposito che rimane in solaio insieme ai coriandoli e ai cappellini di carta. Probabilmente non reggiamo alla pressione di dover programmare una serata perfetta per un inizio anno strepitoso. Dobbiamo trovare un modo originale, divertente, alla moda e non troppo caro di passare in modo memorabile l’ultima serata dell’anno… ma non inganniamoci: alla fine ci ricorderemo solo il mal di testa del giorno dopo e poco altro. E allora vi propongo di prenderla in un altro modo quest’anno. Scegliete semplicemente bene la compagnia e il resto verrà solo. Perché qualsiasi serata è perfetta con le persone giuste e le nottate più memorabili sono quelle in compagnia degli amici di sempre, senza tanti programmi. Se non volete arrivare all’ultimo anche quest’anno, cominciate a pensare alla miglior opzione per un capodanno perfetto e leggete i nostri consigli per passare la serata in un appartamento nel centro della vostra città preferita insieme alle persone a voi più vicine. Ma una cosa la dovrete scegliere: capodanno in famiglia o con gli amici?   CAPODANNO IN FAMIGLIA I momenti importanti vanno vissuti in famiglia, accompagnati dai nostri cari che ci conoscono bene e sanno perfettamente ciò che ci piace. Perché perdere tempo con feste impersonali e freddi eventi se potete rilassarvi attorno a una tavola imbandita con succulenti piatti della tradizione familiare? Ricette di capodanno che avrete l’opportunità di provare solo in famiglia, decorazioni tradizionali che vi riportano all’infanzia… e se ci sono bambini, ancora meglio. L’emozione con cui vivono ogni istante del cambio d’anno aumenterà la voglia...
10 mete per un Halloween da paura!

10 mete per un Halloween da paura!

Nulla fa più paura che vedere il 31 ottobre avvicinarsi e non aver ancora programmato una serata decente per festeggiare la notte più horror dell’anno. Il mondo è pieno di luoghi da brivido che meritano una visita in questo periodo!   Se sapete già da cosa vi travestirete per Halloween e avete già comprato decorazioni, caramelle e i trucchi per diventare un vero zombie, vi manca solo da scegliere la meta e prepararvi a una notte che vi farà rizzare i capelli! Avviso: questi luoghi possono ferire la sensibilità di alcune persone. Se siete persone facilmente impressionabili, vi preghiamo di non avvicinarvi a nessuna di queste mete mostruose. 1. Chalindrey, Francia Meno conosciuta della capitale francese, questa località della regione Champagne-Ardenne è avvolta da un alone di mistero che vi farà venire i brividi non appena ci metterete piede. Sono queste le terre in cui ebbe luogo una delle più grandi caccia alle streghe nel XVI secolo che viene ancora oggi ricordata. Il 31 ottobre ne approfittano infatti per organizzare il Festival di Streghe, un ballo dove la musica e i travestimenti la fanno da protagonista.   2. Londonderry, Irlanda In questa località del nord Irlanda prendono Halloween molto seriamente! Zucche di tutte le misure, gatti neri, gufi e streghe si impadroniscono della città e il programma delle attività di Halloween è davvero infinito: troverete mercati specializzati, parate, corsi di manualità creativa tema Halloween e un incredibile ballo in stile gotico all’interno di una cattedrale del XIX secolo. Vietato presentarsi senza travestimento. Streghe, mostri e fantasmi sono ovviamente i benvenuti.   3. Transilvania, Romania E chi non ha presente la Transilvania che al solo pronunciarla...
Columbus Day a New York

Columbus Day a New York

Il secondo lunedì d’ottobre New York celebra il Columbus Day, la festa che commemora l’arrivo di Colombo nelle Americhe e che rende omaggio alle sue origini italiane. La comunità italoamericana si erge quindi a protagonista assoluta di questa festa di cui è celebre l’impressionante parata sulla Fifth Avenue. In questa giornata che veste di verde, bianco e rosso la Grande Mela, i ristoranti italiani di New York propongono offerte speciali davvero succulente. Questo giorno dà quindi l’opportunità di avvicinarsi alla cultura italiana di NYC: passeggia in ciò che rimane del quartiere di Little Italy (tra la Mulberry tra Broome e Canal), prova le magnifiche pizze dal sapore genuino che solo gli italiani sanno cucinare, o visita l’Italian American Museum, che custodisce alcuni tra i più prestigiosi tesori di questa comunità. Puoi lasciarti trasportare dagli odori e inseguire un piatto di pizza o di pasta, ma se preferisci, puoi andare sul sicuro e provare uno di questi squisiti ristoranti italiani a New York: Marea: due stelle Michelin, critiche favolose su quotidiani del calibro del New York Times e migliaia di complimenti da parte di tutti i clienti; questo ristorante situato al 240 Central Park S propone il meglio della cucina mediterranea impiattata con stile. Antipasti originali, ostriche, frutti di mare e ottima pasta artigianale. A voce: piatti creativi e cucina dai sapori italiani con ingredienti freschi di mercato. Dove? 10 Columbus Circle, 3º piano, tel: 212.823.2523 Apizz: un ambiente caldo dove degustare i migliori piatti della tradizione e della modernità della cucina italiana. Lasagne, ravioli, gnocchi e pizze cucinate nel forno a legna. Si può volere di più? Lo trovi su 217 Eldridge Street. Marco Polo Ristorante: acclamato dagli amanti della vera cucina italiana, si trova in piena Brooklyn (345 Court Street, Brooklyn, NY...
Guida di sopravvivenza all’Oktoberfest

Guida di sopravvivenza all’Oktoberfest

Stai progettando una vacanza per l’Oktoberfest a Monaco? Dai un’occhiata ad alcuni consigli di vitale importanza! Per prima cosa devi sapere che il nome Oktoberfest è fuorviante: si pensa così che il festival si tenga a ottobre, ma in realtà ha spesso luogo a settembre, quest’anno dal 19 settembre al 4 ottobre a Monaco. E perché, vi chiederete. All’inizio si festeggiava effettivamente a ottobre, ma con il passare del tempo è stata anticipata la data per approfittare del bel tempo della città in queste date. Non si è tenuto ovviamente in conto che sopportare la sbornia del giorno dopo sotto il sole non è ugualmente interessante.   Detto questo, cominciamo con la lista dei consigli speciali per l’Oktoberfest a Monaco. Comincia a cercare il travestimento da bavarese. Se non sai ancora cosa siano i Lederhosen sei molto poco preparato per questo evento! Puoi cominciare a cercare un negozio di travestimenti per infilarti nei pantaloni tipici bavaresi. Per le donne c’è il famoso dirndl, tanto sexy quanto impronunciabile. Non vi dimenticate le trecce!. Birra a colazione Al festival troverete enormi tendoni ripieni di barili di birra per tutti. Ai tedeschi piace bere, ma anche tirare fino a tardi. Se quindi non hai prenotato l’ingresso e non vuoi rimanere fuori, ti consigliamo di correre a prendere il posto subito dopo l’alba. Sì, sì, circa alle 8 della mattina. Birra a colazione! Scegli il tuo tendone È possibile accedere gratuitamente a tutti i tendoni, dove la birra costa circa 10€. In tutto l’Oktoberfest ve ne sono 14 tutti diversi tra loro, con arredamento particolare, piatti diversi o musica di sottofondo speciale. Il clima che sceglierai per bere...
Settembre a Barcellona e dintorni

Settembre a Barcellona e dintorni

Agosto è finito. Terminano quindi le lunghe giornate senza orari, le mattine prive di sveglia, i pranzi infiniti. Finisce una stagione di programmi sempre nuovi. Congediamo l’amore dell’estate e ci prepariamo per il duro ritorno alla routine quotidiana con le lacrime agli occhi… Ma… un momento! Inizia settembre! Questo incredibile mese, ricco di nuove attività ed eventi che invadono le nostre agende, e nuove scommesse all’orizzonte. Soprattutto se la vostra meta è Barcellona. A Barcellona non esiste la tanto temuta depressione post vacanze perché a settembre la città si converte in un’inestimabile fonte di feste ed eventi che nulla hanno a che invidiare ad agosto. Pronti per un settembre non-stop a Barcellona? Cominciamo! Settimana del Libro in Catalano – Dal 4 al 13 settembre Barcellona è da sempre la culla di artisti e letterati. Per far conoscere al pubblico le ultime novità del panorama letterario catalano, in Avenida de la Catedral si festeggia la Settimana del Libro in Catalano dove si trovano oltre 125 espositori tra case editrici, librerie e gruppi di editori. Questo evento avvicina il grande pubblico a scrittori, editori e biblioteche che lavorano per dar vita alla cultura in lingua catalana. In questi 10 giorni potrete approfittarne, oltre che per fare un giretto all’esposizione e conoscere meglio la cultura catalana, per visitare la Cattedrale di Barcellona. Tibidabo live festival – 4-5 settembre Il Tibidabo live festival è una novità all’interno dell’agenda barcellonese di settembre. Per la prima volta la capitale catalana presenta un festival di musica all’interno del Parque de Atracciones del Tibidabo, nella parte più alta della città. L’esperienza promette molto bene: durante un paio di giorni potrete provare i brividi dell’adrenalina...