Copa del Rey: Barça vs Athletic de Bilbao

Share on Facebook0Tweet about this on TwitterPin on Pinterest0Share on LinkedIn0Share on StumbleUpon0

Il 30 maggio al Camp Nou si contenderanno il titolo per la Copa del Rey il FC Barcelona e l’Athletic Bilbao. Una partita che verrà giocata con due diversi stili calcistici, quello dei catalani e quello dei baschi, due culture diverse anche nella quotidianità. E quale miglior occasione per comparare le due città attraverso la gastronomia, l’arte, i paesaggi e ovviamente il calcio? Voi per chi tifate?

La gastronomia

Bilbao: non è possibile parlare della gastronomia basca senza menzionare i celeberrimi pintxos. Vi consigliamo un tour di poteo per assaggiare i migliori montaditos nel centro storico di Bilbao. Un altro piatto tipico della città basca è il baccalà alla vizcaína. Se avete ancora fame vi consigliamo di assaggiare le buonissime Carolinas, delle tortine fatte di pasta sfoglia ripiena di crema e generosamente ricoperte di merengue con cioccolato e tuorlo d’uovo.

Barcellona: Il famoso pa amb tomàquet catalano viene servito in tutti i ristoranti della Ciudad Condal. Stiamo parlando di pane tostato condito con pomodoro, olio e un po’ di aglio. È davvero buono! Un altro piatto tipico catalano sono i calçots, una varietà di cipolla cotta a fuoco vivo che si mangia intinta in salsa romesco. E per finire con un tocco di dolce vi consigliamo la crema catalana, una crema al tuorlo d’uovo generalmente ricoperta da uno strato di zucchero caramellato.

 

I monumenti / i musei

Il Museo Guggenheim a Bilbao: inaugurato nel 1997 dal re Juan Carlos I di Spagna, il Museo Guggenheim è un museo d’arte contemporanea che si affaccia sulle rive del fiume che passa per Bilbao. È la forma non convenzionale dell’edificio, costituito da volumi curvilinei e non allineati, ricoperto da pietra calcarea, tende di vetro e placche di titanio che attira maggiormente l’attenzione dei turisti. Visto dal fiume l’edificio sembra essere una barca (una sorta di omaggio alla città portuale) e da sopra una rosa.

Il MNAC di Barcellona: Il Museo Nacional de Arte de Cataluña venne inaugurato nel 1990 nonostante il Palacio Nacional de Montjuïc, l’edificio in cui si trova, venne costruito per l’Expo del 1929. Il museo si contraddistingue grazie all’importante collezione di arte romanica che ospita, considerata dagli esperti una delle più complete al mondo. L’edificio in stile classicista è composto da una pianta rettangolare con due corpi laterali e uno posteriore quadrato sormontato da una grande cupola nella parte centrale. Davanti al palazzo si trovano due fontane dove la sera potrete andare a godervi degli splendidi giochi di acqua, musica e luci.

 

La natura

Gaztelugatxe: è un isolotto che si trova a Bermeo unito alla terraferma con un ponte a due arcate. L’isola è ricca di vegetazione e al suo interno si trova un convento dedicato a San Giovanni. La tradizione vuole che se sali e tocchi tre volte la campana puoi esprimere un desiderio o allontanare gli spiriti maligni.

Montserrat: è la montagna più significativa della Catalogna: lì si trova il santuario e monastero benedettino di Montserrat dedicato alla Vergine di Montserrat conosciuta come “la Moreneta”. Nel montastero, oltre ai monaci, si trovano i bambini che compongono la Scuola di Canto di Montserrat; i monaci che vi risiedono hanno l’obiettivo di continuare a fare della montagna un punto di incontro e preghiera.

 

Il calciobarça-atleti 

Athletic Club: con 8 campionati e 24 Copas del Rey vinti, l’Athletic Club di Bilbao ha uno dei palmarè più importanti del calcio spagnolo. L’Athletic Club è uno dei tre club che ha giocato in serie A insieme al FC Barcelona e al Real Madrid. Possono giocare solo i giocatori che sono cresciuti nel proprio vivaio e chi si è formato nei club di  Euskal Herria. Nelle file del club dicono che i principali valori della squadra sono il sentimento d’appartenenza, la tradizione, l’identificazione, la volontà di superarsi, la condivisione con il pubblico, il campo di San Mamés e il rispetto.

Futbol Club Barcelona: conosciuto a livello internazionale come il “Barça”, il club vanta un impressionante palmaré sia a livello nazionale che internazionale con 22 campionati vinti, 26 Copas, 11 Supercopas, 2 Coppe del mondo, 4 Coppe UEFA, 4 Coppe della Coppa Uefa e 4 Supercoppe UEFA. Viene considerato il miglior club calcistici della prima decade del XXI secolo. Il FC Barcelona è uno di 4 club professionisti spagnoli insieme al Real Madrid, all’Athletic Club e al CA Osasuna che appartengono ai soci. Il rispetto, lo sforzo, l’ambizione, il lavoro di squadra e l’umiltà sono i 5 principali valori del FC.

Siete leones? Culés? Scoprite i nostri appartamenti a Barcellona per tifare la vostra squadra il 30 maggio. 

Share on Facebook0Tweet about this on TwitterPin on Pinterest0Share on LinkedIn0Share on StumbleUpon0

Comentarios

comments