Il tour del selfie a Firenze

Share on Facebook0Tweet about this on TwitterPin on Pinterest0Share on LinkedIn0Share on StumbleUpon0

Non importa quante volte siamo stati a Firenze, non ci stancheremo mai di vederla!

Questa città è di sicuro una delle più belle d’Italia, nonché una delle più adatte al turismo. Storia, cultura, arte, divertimento, buon cibo e chi più ne ha più ne metta. Cosa si può chiedere di più? Già conoscete la nostra Top 5 di Firenze, e di sicuro avrete già letto i nostri consigli su 8 cose da fare gratis in questa bellissima città.

Oggi vogliamo proporvi un’altra attività: il tour del selfie a Firenze. Dovete semplicemente armarvi del vostro smartphone e prepararvi a vedere i luoghi più incantevoli del capoluogo toscano da tutte le prospettive possibili. Dopodiché, basta un clic per avere un ricordo indimenticabile del vostro viaggio.

 

1.Il Porcellino del Mercato Nuovo

 Flickr: Beth

Flickr: Beth

Iniziamo il tour con un’attrazione davvero originale: la Fontana del Porcellino del Mercato Nuovo. Si tratta di una statua di bronzo il cui nome trae in inganno, visto che in realtà raffigura un cinghiale. Questo simpatico animale è così famoso che quasi tutti chiamano il Mercato Nuovo “Mercato del Porcellino”. Se vi ci avvicinate, noterete che il suo naso è lucidissimo, perché centinaia di persone glielo strofinano ogni giorno. La tradizione vuole infatti che toccare il naso del cinghiale e poi inserire una monetina nella sua bocca porti fortuna. Non indugiate oltre: dategli una bella sfregatina e scattatevi un selfie!

 

2.La finestra sempre aperta

Di Sailko - Opera propria, CC BY 2.5, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=1920884

Di Sailko – Opera propria, CC BY 2.5, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=1920884

 Se vi avvicinate al Palazzo Budini Gattai e alzate lo sguardo, qualunque giorno a qualunque ora, vedrete una finestra sempre aperta: l’ultima a destra dell’ultimo piano. Secondo la leggenda, anticamente la stanza era abitata da una nobildonna che attendeva, seduta a cucire, il ritorno del suo amato dalla guerra. L’uomo non tornò mai, ma lei lo attese fino alla morte. Si racconta che, quando provarono a chiudere la finestra, si scatenò un vero e proprio putiferio, secondo molti a causa del fantasma della donna, ed è per questo che ora non viene mai chiusa. Scattatevi un selfie ogni volta che tornate a Firenze per assicurarvi che resti sempre aperta!

 

3.Il Giardino di Boboli

Flickr: Shaun Merritt

Flickr: Shaun Merritt

Questo magnifico e grande giardino ammirato in tutto il mondo è un vero e proprio museo all’aria aperta, ma è anche il posto perfetto per fare una passeggiata rilassante e scattarsi qualche foto in mezzo al verde. La nostra zona preferita per scattarci un selfie è il tunnel alberato: con la giusta prospettiva sarai completamente immerso nella natura.

 

4.Il Ponte Santa Trinità

Flickr: Nigel Goodman

Flickr: Nigel Goodman

Il Ponte Vecchio è troppo affollato? Tornateci più tardi, e nel frattempo fate un salto al successivo: il Ponte Santa Trinità. Da molti considerato uno dei più belli d’Europa, questo ponte risale al XIV secolo, e unisce Piazza Santa Trinità a Piazza de’ Frescobaldi. La cosa migliore è che potrete scattarvi un selfie con il Ponte Vecchio alle vostre spalle, di sicuro una prospettiva perfetta.

 

5.Il Corridoio Vasariano

Flickr M A T T E O 1 2 3

Flickr M A T T E O 1 2 3

Se non vi basta vedere l’Arno da uno dei ponti che lo attraversano, salite ancora più in alto per scattarvi un selfie dal Corridoio Vasariano, un percorso sopraelevato che collega Palazzo Pitti a Palazzo Vecchio, passando per la Galleria degli Uffizi e al di sopra di Ponte Vecchio. Nella sua parte interna vi immergerete nell’arte, e nel tratto esterno godrete di una vista meravigliosa su Firenze.

 

6.La Cupola del Duomo

Flickr: Ian T. McFarland

Flickr: Ian T. McFarland

Forse il Duomo l’avrete visto e rivisto, ma se non siete saliti sulla sua cupola vi siete persi la parte migliore. Certo, la fila per salire a volte è interminabile, e gli oltre 450 gradini che vi aspettano forse non sono molto allettanti, ma il panorama che godrete dalla sua cima vale tutti gli sforzi e i 10 euro del biglietto d’ingresso. La cupola, progettata dal Brunelleschi, è alta oltre 130 metri ed è la una delle più grandi del mondo, oltre ad essere il luogo ideale per scattarsi un selfie.

 

7.Il Piazzale Michelangelo

Flickr: Joe DeSousa

Flickr: Joe DeSousa

Dulcis in fundo: se volete godervi il miglior panorama della città e scattarvi una fotografia invidiabile, dovete andare a Piazzale Michelangelo. Da questa terrazza panoramica avrete delle viste meravigliose della città intera, incluse le colline di Fiesole sullo sfondo . Vi consigliamo di andarci con la vostra dolce metà e scattarvi una foto insieme. Sarà un ricordo bellissimo e romantico del vostro viaggio a Firenze.

 

Qual è tra queste la vostra location preferita per un selfie? Non dimenticate di mettere le vostro foto su Instagram con l’hashtag #Onlybefrom!

Share on Facebook0Tweet about this on TwitterPin on Pinterest0Share on LinkedIn0Share on StumbleUpon0