GLOBAL SHORT RENTALS

L’incantevole Lecce di Manuela Vitulli

Share on Facebook0Tweet about this on TwitterPin on Pinterest0Share on LinkedIn0Share on StumbleUpon0

Viaggiatrice seriale con la testa tra le nuvole e i piedi per terra. Web writer, storyteller, futura sommelier. Ovunque sia nel mondo, porta sempre la Puglia nel cuore.

Autrice del blog Pensieri in Viaggio.

Manuela Kat

 

  • Il tuo posto preferito per una pranzo in famiglia: 

OSTERIA DEGLI SPIRITI, un ristorante raffinato ma fortemente legato alle tradizioni salentine. Un posto per lasciarsi conquistare e avvolgere dai sapori della gastronomia locale, magari con un buon calice di Negroamaro.

  • Quel bar in cui hai trascorso ore parlando dei massimi sistemi con i tuoi amici: 

ALVINO, parlando dei massimi sistemi davanti a un buon pasticciotto leccese (anche due, dai). Rigorosamente alla crema.

  • Quando vuoi sorprendere qualcuno lo porti a:

PIAZZA DUOMO di sera. Così suggestiva che vien voglia di trascorrere la notte al suo cospetto, sotto le stelle.

  • Il negozio dal quale non puoi uscire senza aver prima comprato qualcosa:

Una bottega di cartapesta nel centro storico. Si tratta di un vero gioiellino in cui è possibile acquistare monili fatti a mano.

  • Un piano domenicale perfetto: 

Colazione da Alvino, full immersion nel barocco leccese, pranzo con un rustico bollente, pomeriggio al mare a San Foca.

  • Un’attrazione che nessun turista può perdersi:

Piazza Sant’Oronzo, è un po’ il simbolo della città.

  • Un posto segreto di Lecce:

Il monastero degli Olivetani. Conosciuto solo dai local, sorprende per la quiete che emana e per i tramonti infuocati da ammirare in terrazza.

  • Se potessi scegliere un solo souvenir, quale sarebbe? 

Gastronomico, senza ombra di dubbio. Porterei delle frise a tutti gli amici.

  • Un’esperienza assolutamente da non perdere: 

Il tour del barocco leccese. Unico al mondo!

  • Cosa ti manca della Puglia quando viaggi?

Mi manca il suo calore, la sua magia, i suoi colori. Mi manca il suo essere speciale, il suo abbraccio. Non c’è posto al mondo capace di regalarmi le emozioni della mia terra.

 

Segui Manuela su:

Facebook

Twitter

Instagram

Google+

Share on Facebook0Tweet about this on TwitterPin on Pinterest0Share on LinkedIn0Share on StumbleUpon0

Comentarios

comments