Che lusso! Pattiniamo lungo i canali di Amsterdam

In rare occasioni i canali di Amsterdam si trasformano in lunghe piste di pattinaggio su ghiaccio. Non capita tutti gli anni e di fatto è abbastanza difficile poterlo vedere, ma quando succede, l’immagine della città è davvero commovente. La gente si riversa in strada per partecipare a questo grande avvenimento nazionale: pattinare lungo i canali di Amsterdam è sicuramente un’esperienza magica.

“Tulipomania”: la giornata nazionale del tulipano colora Amsterdam

Se si parla dell’Olanda si parla dei tulipani. La giornata nazionale del tulipano, che si tiene il 17 marzo nella capitale olandese, dà inizio alle danze della stagione nei Paesi Bassi, dove Amsterdam si riempie di colori e allegria. Nella Piazza Dam troverete il giardino più grande del mondo, invaso da migliaia di tulipani; il centro della città si trasforma in un festival di profumi e colori, una specie di gigantesco arcobaleno dove acquistare i tipici fiori olandesi o dove semplicemente fare un mare di foto che non sarà necessario ritoccare con Instagram.

Sinterklaas 2013 – Amsterdam

San Nicola, tipicamente associato al Natale, sarà il protagonista della grande festa che si svolgerà il 17 Novembre 2013 nei Paesi Bassi. Non si tratta di una celebrazione qualsiasi: è una tradizione olandese ben radicata, che non smette mai di affascinare sia i visitatori che la gente locale. Prima dell´arrivo di San Nicola le case, le strade e i negozi di tutto il Paese vengono decorati con immagini del venerato vecchietto vestito di rosso e con la barba bianca. Sebbene non sia completamente chiaro perché Sinterklaas viva in Spagna, ogni anno verso metà Novembre arriva ad Amsterdam in nave, accompagnato dai suoi assistenti detti Zwarte Pieten (i Pietro Neri). Vestito in eleganti abiti medievali, Sinterklaas ed i suoi servitori navigano le belle acque del fiume Amstel mentre con la mano salutano le famiglie che si godono la manifestazione dalla riva. L´allegra sfilata in barca finisce a mezzogiorno presso il Museo Marittimo di Amsterdam (Scheepvaartmuseum), dove San Nicola ed assistenti vengono accolti dal sindaco della città. Foto: Sander van der Wel A mezzogiorno e mezzo Sinterklaas sale su Americo, il suo bel cavallo bianco, e si dirige verso la famosa Piazza Dam in un´allegra sfilata con alla testa il suo amato assistente, che getta milioni di caramelle alla folla felice che assiste allo spettacolo tra musica e balli. In Piazza Dam ci saranno migliaia di famiglie con il naso all´insù cercando di intravedere l´arrivo di Sinterklaas. Si succederanno anche vari show di acrobati e, naturalmente, ci sarà il Pietro Nero che anima l´atmosfera lancia caramelle e dolcetti fino a che tutti ne ricevono almeno uno. Dal 17 Novembre al 6 Dicembre...

Queen’s Day 2013 ad Amsterdam

Il 30 aprile è giorno di grande festa in Olanda, soprattutto ad Amsterdam. Perché? Perché gli olandesi festeggiano la festa nazionale e il compleanno della regina in un ambiente dove regna il divertimento e la festa e che ogni anno accoglie circa 700.000 visitatori. Quest´anno è ancora più importante perché la regina Beatrice abdicherà finiti i festeggiamenti, dopo 33 anni di regno. Sarà pertanto l´ultimo “giorno della regina”. Dal 2014 arriverà il successore, il figlio Guglielmo; ci si aspetta quindi celebrazioni commoventi per salutare la monarca. La sera prima C´è così voglia di festeggiare nella capitale che gli eventi e le attività cominciano la sera prima del Queen’s Day. Dalle 7 di sera inizieranno feste in tutta la città fino all´alba: in strada, nei bar, nei locali, nei ristoranti… insomma, dappertutto! I mercatini Agli olandesi appassiona il commercio e il giorno della festa nazionale ne è prova. Dalle prime ore del mattino, si riempiono le strade di bancarelle che mettono in vendita di tutto. Bambini e adulti mettono in vendita tutto ciò di cui si vogliono disfare (giochi, libri, vestiti…) in un ambiente gioviale dove la cosa più importante è socializzare e divertirsi, motivo per cui gli oggetti vengono venduti a prezzi simbolici. Portati dietro contanti perché troverai delle autentiche opportunità! Il quartiere Jordan Questo quartiere è il più popolare della festa perché oltre ad offrire innumerevoli bancarelle di oggetti ed enogastronomia, vi suonano gruppi locali che interpretano canzoni tradizionali. È una grande opportunità per conoscere la cultura e il folklore nazionale. Concerti e feste La musica dal vivo è una delle parti migliori della giornata. Vi saranno concerti...

Cannabis Cup 2012 ad Amsterdam

Amsterdam, l´interessantissima capitale dei Paesi Basi, è ricca di musei, di esposizioni d´arte, di fiori, di splendide piste ciclabili, di canali e, ovviamente, di caffè autorizzati a vendere marijuana di ottima qualità. Ed è probabilmente per quest´ultima ragione che migliaia di turisti, soprattutto i più giovani, si riversano ogni anno in città, ed effettivamente, per amor di verità, a chi piace fumare marijuana Amsterdam risulterà davvero un paradiso terrestre e ancora di più nei giorni in cui si tiene la Cannabis Cup. E cosa sarà mai la Cannabis Cup? È il più grande concorso a livello internazionale di cannabis, durante il quale vengono scelte e provate le migliori cime della stagione. Come in tanti sapranno, il prodotto della marijuana si raccoglie in autunno, come tanti altri prodotti di altre piante, tra cui, per esempio, l´uva. E l´Olanda celebra un momento così importante con un concorso in cui vengono provate tutte le varietà di erba e impartiti corsi di coltivazione, concimazione e “degustazione”. Insomma, quasi un master per diventare esperti del tema. L´edizione Cannabis Cup 2012 si terrà dal 18 al 22 novembre: non dimenticatevi che si tratta di un festival, uno dei più importanti al mondo, e per tanto potrete condividere esperienze con gli appassionati di marijuana di tutto il mondo e passare giornate all´insegna del divertimento senza dover sentirvi in colpa o stare all´erta perché ad Amsterdam tutto è legale. Amsterdam ospita oltre 300 caffè autorizzati a vendere marijuana e che, da maggiorenni, è possibile detenere una quantità massima di 30 grammi a testa. Quindi cosa aspettate? Non perdetevi la possibilità di preparati a 5 fantastici giorni di festival! Per maggiori informazioni: http://www.cannabiscup.com/  ...

PICNIC Festival Amsterdam 2012: nuove conquiste dell’anno

La reputazione di Amsterdam cresce ogni anno di più grazie agli eventi di industrie creative e innovative, come il PICNIC festival, che si prevede porti in città oltre 3500 professionisti internazionali del campo della tecnologia, del no profit, della creatività e dell´educazione. Il tema di quest´anno sarà “New Ownership: the shift from top down to bottom up”. Il festival vuole dare uno sguardo su come la tecnologia abbia dato benefici alle persone, all´economia e alle organizzazioni e verranno proposti miglioramenti, nuove idee e concetti e perché no prototipi che verranno e applicati alle aziende e alle organizzazioni all´interno di uno spazio didattico. Nuove conquiste Le persone sono sempre più consapevoli della forza di internet e dei social media: sanno che hanno parte del potere nelle mani e che ogni persona ha il potenziale di cambiare la società in piccola o in grande scala. L´obiettivo del festival è quello di cercare opportunità di cambiamento: prodotti, modelli, esperienze, servizi e cultura. Il festival si terrà il 17 e 18 settembre al New EYE Film Institute ad Amsterdam. Il PICNIC festival 2012 si concentra su 7 aree principali: Fondamenti Amministrazione Business Sostenibilità Educazione Salute/scienze naturali Media I visitatori potranno accedere a una vasta gamma di attività come: Co-creazione di workshop e sfide Esposizioni SME Matchmaking Letture Gare tra Start up Dibattiti Parleranno in pubblico: Il CEO di O’Reilly Media, Tim O’Reilly, fondatore dei movimenti Maker e open source. Parlerà sulla rivoluzione DIY nata e promossa da diverse piattaforme, tra cui Make Magazine. Il giornalista, blogger e autore di The Cluetrain Manifesto e The Intention Economy: When Customers Take Charge, Doc Searls. Parlerà del potere dei...

10 cose da fare ad Amsterdam con meno di 10 Euro

Amsterdam è una città affascinante ricca di storia. Se pensi che non ti puoi permettere questa città perché va oltre le tue possibilità economiche, devi sapere che ci sono molte cose che puoi fare con meno di 10 Euro. È pieno di posti non cari, quindi controlla questa lista che ti forniamo qui e viviti l’indimenticabile esperienza di una vacanza ad Amsterdam.   (1.) I vari canali di Amsterdam offrono sceniche vedute della città con gli edifici circostanti. Si tratta di posti grandiosi per una piacevole passeggiata. (2.) Visita qualcuno dei musei della città: il Museo Amstelkring, il Joods Historisch Museum e l’Amsterdam´s Historisch Museum, tutti con un biglietto d’entrata che costa meno di 10 Euro. (3.) Il Bloemenmarkt è un insolito mercato dei fiori galleggiante, il più grande al mondo di questo tipo. Vi sono barche-abitazioni piene di semi, bulbi e fiori freschissimi. Puoi comprare o solo guardare e godere dei profumi e dei colori. (4.) L’Orchestra di Amsterdam offre concerti gratuiti due volte a settimana nel Muzietheater o nel Concertgebouw. (5.) Una visita all’Anne Frank Huis ti darà una lezione di storia. Nel 1942, Anne e la sua famiglia si nascosero insieme ad altre persone ebree in Prinsengracht 263, iniziando a vivere in una piccola stanza sul retro di questa casa, costruita vicino ai canali nel 17th secolo. Due anni dopo circa, i nazisti riuscirono a trovarli. Il padre di Anne fu l’unico a sopravvivere al campo di concetramento che seguì. Il diario di Anne, il più famoso diario del mondo, è una porta d’incalcolabile valore per conoscere quel momento storico. (6.) Il Quartiere Rosso è una zona di Amsterdam celebre per le scene provocanti...

Stiamo preparando nuovi contenuti per te. Molto presto ti faremo conoscere tutto il meglio dell’essere Amsterdamiano.