ONLY BE BERLINESE

Only-Be Berlinese

Tour in segway in 3 capitali europee

È più veloce che camminare, più interessante che andare in bici, più semplice che guidare una moto e molto più ecologico di qualsiasi altro veicolo a motore. In tutte le capitali europee ormai va di moda fare tour in segway e quasi tutte le agenzie turistiche propongono itinerari con questo nuovo mezzo. Non abbiatene paura: dovrete avere solo un po’ di equilibrio, pesare tra i 45 e i 110 kg e avere più di 12 anni. Il resto viene solo!

Finale della Champion’s League a Berlino

La finale della Champion’s League avrà luogo il 6 giugno 2015 a Berlino e vedrà sfidarsi il Futbol Club Barcelona e la Juventus, una partita in cui giocheranno in campo due squadre con stili diversi: il toque del conjunto rossoblu e il catenaccio della Vecchia Signora. Qui avrete l’opportunità di vedere molte star del calcio riunite per una delle partite più importanti dell’anno: Neymar, Messi, Iniesta, Buffon, Pirlo, Pogba, ecc. Chi sarà il giocatore che si porterà a casa la partita della finale? Qui di seguito potrete leggere una guida di sopravvivenza per chi andrà a fare il tifo per la sua del cuore nella capitale tedesca. In aeroporto: Una volta arrivati a uno dei due aeroporti della capitale tedesca (Berlín-Schönefeld o Berlín-Tegel) dovrete vedere innanzitutto come arrivare in centro, dove si trova lo Stadio Olimpico di Berlino, e trovare il vostro appartamento. Se arrivate all’aeroporto Berlino-Tegel, non cercate un treno perché il centro è a solo 8 km e potrete raggiungerlo in autobus o in taxi. Se invece arrivate all’aeroporto di Berlino-Schönefeld, potrete scegliere tra treno, autobus e taxi. I trasporti: Per arrivare allo stadio vi conviene prendere il treno (S-Bahn o U-Bahn) ma potete arrivare anche in autobus. I trasporti pubblici funzionano a Berlino e non avrete quindi nessun problema. Nell’appartamento: Un po’ di riposo prima di fare il tifo sfrenato per la vostra squadra preferita non sarebbe male. Avete guardato i nostri appartamenti a Berlino? Potrete concedervi una super siesta come a casa! Da mangiare: Dimenticatevi per un po’ della dieta mediterranea! A Berlino si mangiano würstel, patate e cavolfiori. E che non manchi la birra! Vi consigliamo questi due ristoranti dove mangiare prima della partita. E...

Weiberfastnacht, Wieverfastelovend: così inizia il Carnevale in Germania

Il giovedì precedente al carnevale, il Weiberfastnacht, nella regione della Renania, in Germania, è un giorno festivo non ufficiale. Da mezzogiorno non si lavora più e le persone cominciano a travestirsi per ritrovarsi poi nei bar e nelle strade per festeggiare. Una simpatica tradizione di questa giornata è il taglio della cravatta degli uomini da parte delle donne. E dove affonda le radici questa tradizione? Vieni a scoprirlo con noi. Il primo carnevale ebbe luogo a Bonn-Beuel, un paesino vicino a Colonia nel 1823. Gli uomini festeggiarono come matti per strada mentre le donne dovettero rimanere a casa. Nel mentre, durante una festa del tè organizzata dalle donne della lavanderia del paese, le signore ordirono un piano per lottare a favore della loro partecipazione al carnevale che allora era festa dedicata ai soli uomini. Nel 1824 le donne fondarono il Vecchio Comitè delle Dame e così nacque la Weiberfastnacht. Ma fu solo nel 1957 che le donne poterono partecipare al carnevale e irruppero nel Comune del paese prendendo simbolicamente il potere per un giorno. La conquista del Comune di Beuel da parte della principessa della lavanderia e del suo comitè di dame venne ritrasmesso dalle televisioni di tutto il paese. Venne così a conoscersi in tutta la Germania questo evento e l’assalto ai Comuni da parte di donne vestite con abiti colorati è oramai una tradizione in numerose città e paesini della Renania. Dopo la Seconda Guerra Mondiale le donne cominciarono a tagliare la cravatta agli uomini: a Bonn alcune segretarie tagliarono ai loro capi le cravatte, allora molto care. La cravatta era considerata un simbolo del potere maschile visto che si trattava di un capo...

Vabali Spa – relax nel cuore di Berlin

Vacanze a Bali in stile berlinese: è questo quello che offre il Vabali Spa, centro benessere nel cuore di Berlino. Con oltre 20.000 m2 di saune, piscine e terrazze, una palestra e numerosi spazi di tranquillità, bellezza e massaggi, il Vabali Spa Berlín è l’oasi del benessere più grande della Germania. Fotos: http://www.vabali.de/en/gallery/ Il Vabali, aperto la scorsa estate, si trova a soli 10 minuti a piedi dalla stazione centrale di Berlino. Appena messo piede in questo centro benessere in stile asiatico vi allontanerete piano piano dal caos della città tramite un vialetto frondoso riparato da un gazebo in teca e piante di bambù. Al centro della spa si trova una grande piscina con acqua calda (26 gradi), circondata da terrazze in legno, gallerie e tetti ricurvi. Tutt’attorno vi sono una decina di saune al sale, al miele o alla frutta. Ma se non ti appassiona la sauna, puoi trovare il tuo eldorado tra le pareti di un bagno turco. La sauna più grande, in stile classico, si trova nell’edificio principale e ospita fino a 70 persone. Il Vabali offre inoltre una svariata gamma di trattamenti benessere, come massaggi classici, tailandesi, con pietre calde e numerose novità come i massaggi ayurvedici sulla fronte. In questo enorme stabilimento consacrato alla calma potrete trovare numerosi spazi dedicati al silenzio, come una stanza con camini o una stanza dipinta di viola. Che relax sdraiarsi su un materasso ad acqua e sentire il liquido calmarsi sotto di noi! L’unico pericolo di questo centro è il rischio di addormentarsi e dimenticarsi del resto della giornata. Nella parte esterna scoprirete una grande piscina e un solarium… e se sdraiati su un lettino, rilassati...