ONLY BE PRAGHESE

Only Be Praghese

Una serata a Praga

Praga non è solo cultura: è una città amante della notte dove solcare le acque della Moldava su una crociera, degustare piatti tipici, provare la tipica birra ceca, assistere a uno spettacolo di opera o fare le ore piccole in discoteca.

Zitte ma vive – bambole e marionette a Praga, Repubblica Ceca

Le bambole mobili non sono solo un ricordo popolare della Repubblica Cena, ma una parte di storia del paese. Oggi andiamo prima a scoprire le origini delle bambole ceche per poi darvi un paio di consigli su dove acquistare le migliori bambole e marionette a Praga.   Le bambole formano parte della tradizione ceca dal XVIII secolo, quando i burattinai cechi percorsero in lungo e in largo il Centroeuropa per raccontare storie e intrattenere il pubblico. Durante questo periodo la fabbricazione di bambole e marionette si sviluppò a tal punto di costituire un’arte basata, soprattutto, su grande attenzione al dettaglio, come per esempio il disegno dei visi delle marionette che si costruirono in epoca barocca. Tradizionalmente sono intagliate a mano su legno di tiglio, pulito con cera di api e dopodiché dipinto. Si producono personaggi diversi da diavoli, streghe, maghi e pagliacci, a re e principesse e VIP cechi come Špejbl, Hurvínek o Švejk. Molte di queste splendide marionette sono delle vere opere d’arte. Le storie dei teatrini di marionette si basano su storie classiche come il Faust, Don Giovanni o drammi storici cechi. A Praga ci sono molti posti dove potrete acquistare bambole e marionette: Al mercato di Havel si trovano giocattoli tradizionali in legno, bigiotteria, ricordi, artigianato, frutta e verdura fresca e fiori. Il mercato di Havel è uno dei mercati più antichi di Praga ed è un paradiso per i collezionisti e i cacciatori di offerte. Dicono che qui troverete le marionette più belle e originali della città. Il mercato si tiene tutti i giorni dalle 8 alle 18 e si trova vicino alla piazza di Wenceslao. La galleria...

Prossima fermata: Praga

Praga, conosciuta anche come la Città d´Oro o la Città dalle Cento Torri, grazie ai suoi palazzi e alle innumerevoli torri, ha un fascino davvero magico tanto che, una volta arrivati, vi sentirete come immersi in una favola.  L´orologio astronomico del Comune Siamo sicuri che ne avrete sentito parlare migliaia di volte perché si tratta dell´orologio medievale più famoso del pianeta e si trova nella Torre dell´Orologio del Comune dall´anno 1490, quando venne costruito dal maestro orologiaio Hanus. L´orologio si trova nella Torre dell´Orologio a pochi metri della Chiesa di Tyn. Ogni volta che scocca l´ora i dodici apostoli sfileranno uno per uno creando uno spettacolo davvero magico. È uno dei migliori posti per fare una foto nella piazza del centro. Davvero sorprendente.      Foto: Klearchos Kapoutsis Il Castello di Praga e il Vicolo d´Oro Una volta arrivati al Castello di Praga, risalente al IX secolo, vi renderete conto di essere di fronte al castello medievale più grande del mondo. In realtà non si tratta di una fortezza medievale classica perché è composta da un gruppo di palazzi in mezzo a un labirinto di vicoli stretti. La vita della capitale ceca gira attorno al castello e di fatto al tempo la città venne costruita attorno ad esso. All´interno si trova una della stradine più famose e visitate della città, il Vicolo d´Oro, ricco di casette basse e colorate. Qui al numero 22 visse a inizio del XX secolo Franz Kafka. Si pensa inoltre che in questa area vissero generazioni e generazioni di alchimisti e più tardi, nel secolo XVIII venne abitata da artigiani.  Le Torri di Praga Un altro monumento vicino al...

5 curiosità su Praga

A Praga la birra è più economica dell’acqua, il pane è squisito, gli uomini usano ancora sandali con le calze e la storia recente risuona ancora nei loro cuori.   La birra a Praga è buona ma non è di quella speciale da intenditori. Non c’è molto da dire sulla sua composizione, sul tempo di fermenazione, sulla sua essenza e aroma. Nei pub è più economica dell’acqua, è una birra completamente artigianale, la stessa ogni giorno, una birra corposa, dolce ed estremamente bevibile che fa parte della cultura del paese. Troverai anche assenzio, è legale e lo potrai comprare dappertutto ma no so chi lo beva davvero. Sembra che solo gli stranieri lo ordinino mentre la gente del posto difficilmente lo fa. Gran parte dell’architettura è estremamente bella. Nei quartieri di Praga è facile trovare per esempio un’affascinante chiesa costruita nel Xº secolo, un’architettura ancora intatta i che fa parte della vita quotidiana della città. Se giri per le strade in bicicletta fai molta attenzione, specialmente dopo che ha piovuto perchè le strade di sanpietrini sono molto scivolose. È una città piena di storia. Nel XX secolo questo paese ha vissuto sotto cinque regimi totalitari, con tutta l’oppressione che questo comporta. Non è facile parlarne con la gente, la popoazione si risvegliò con i carri armati nemici nella piazza del paese, vide come le loro famiglie venivano portate via dalla Gestapo. Molti fecero i bagagli in segreto e lasciarono tutto e tutti quelli che avevano conosciuto ed amato con il rischio di non tornare a vederli mai più. Il passato non ha smesso di echeggiare nel presente. Forse per...

La notte più indie di Praga

Immagino che non ci voglia molto tempo per concordare che Praga non è la capitale del pop, rock, indie-rock o pop-folk. Quindi se sei abituato a consultare i vari magazine musicali per selezionare gli eventi ai quali assistere, ti costerà del lavoro per trovare la tua festa nella notte di Praga. Per fortuna, abbiamo fatto noi il lavoro per voi. Un corrispondente ha visitato per noi i vari bar e facendoci un resoconto sui più alla moda. Quindi, prendete nota: NoD Il luogo di incontro dei nerd della città, dove si tengono spesso concerti ,mostre d´arte e spettacoli teatrali. La musica non è male, a parte qualche canzone delle Spyce Girls, per esempio, che abbassano drasticamente la media. È d’altronde il prezzo che si paga, credo. No, sul serio, è un buon posto se siete alla ricerca di un luogo molto frequentato, un bell’ambiente e PARTY. Si trova in via Dlouhá 33 110 00,  Praga1 Meet Factory Un altro luogo di incontro molto popolare tra le persone più cool di Praga è il Meet Factory, una sala-galleria d´arte dove spesso si può ascoltare musica dal vivo e che vi lascerà a bocca aperta. L´atmosfera è molto piacevole. Ke Sklárn? 3213/15 150 00 Praga 5 Palác Akropolis Palác Akropolis, bar, sala teatro e sala per le feste. Se siete annoiati in qualsiasi momento della giornata, dalle ore 12, ovviamente, fermatevi qui, perché vengono proposte numerose attività quotidiane. DJ reggae, techno o Latino (informati prima sulla programmazione per evitare brutte sorprese) fino a sessioni Jamm. Ah, dimenticavo, è anche un ristorante, buono ed economico. Kubelíkova ´in 1548-1527 130 00, Praga 3...

Il Ponte Carlo a Praga

Una delle città più importanti d’Europa, la capitale della Repubblica Ceca, che si trova sulle rive del fiume Moldava, custodisce il secondo ponte più antico del paese. Dopo l’inondazione che nel 1357 ha causato la distruzione del ponte romantico, il Ponte di Judith, per ordine del re Carlo IV iniziò la costruzione del ponte attuale, che fu chiamato in onore al re. L’opera venne completata all’inizio del XV secolo e divenne la connessione commerciale più importante tra Europa Orientale e Occidentale, oltre a rappresentare l’unico modo di attraversare il fiume e collegare il Castello di Praga, la Città Vecchia e le zone intorno fino alla fine del XIX secolo. Inizialmente il ponte ricevette il nome di Ponte di Praga (Pražský most) o Ponte de Pietra (Kamenný most), ma dal 1870 ha cambiato in Ponte di Carlo(Karl?v most). Con i suoi 516 metri di lunghezza e dieci di larghezza, il ponte unisce la Città Vecchia o Staré M?sto con la Città Piccola, in ceco Malá Strana, sostenendosi con sedici arcate. Nelle notti di luna piena il Ponte Carlo ci trasporta in un’atmosfera medievale. Tempo fa esistevano quattro corsie utilizzare dai carri, mentre oggi il ponte è pedonale e vede un flusso costante di turisti che si trattengono ad ammirare le opere degli artisti e commercianti presenti. Il Ponte Carlo ha due torri di protezione, due nella Città Piccola e una all’etremità della Città Vecchia. Quest’ultima torre viene considerata una delle opere più sorprendenti dello stile gotico a livello mondiale. Il ponte è decorato da lato a lato con trenta statue in stile barocco che risalgono alla metà del 1700. Le...

La controversa arte di David Černý a Praga

Se avete programmato un viaggio a Praga, non dovete assolutamente perdervi: Il museo di Franz Fafka Il ponte Carlo Il castello La cattedrale di San Vito Il vecchio cimitero ebraico Tutti questi luoghi e monumenti appartengono non solo alla tradizione della città di Praga, ma dell´intero paese e sono solo alcuni dei più importanti perché la capitale ne è piena. Ma oggi vogliamo parlare di una persona che ha lasciato il segno nella capitale ceca. Stiamo parlando dell´artista ceco David ?erný, ben conosciuto per le sue sculture spesso controverse e non convenzionali. Vi consigliamo un percorso, in pieno contrasto con l´arte classica praghese, per conoscere alcune delle opere di ?erný. Statua equestre di San Venceslao che monta un cavallo morto rovesciato All´interno della galleria Lucerna si trova questa statua, con il santo della Repubblica Ceca seduto su un cavallo morto rovesciato. The TV Tower in Žižkov Non vi preoccupate se vedete dei bambini arrampicarsi sulla torre che è già nei primi posti delle classifiche degli edifici più brutti al mondo e che ?erný ha contribuito ad abbruttire ancora di più con bambini striscianti dalle teste enormi. Sto vedendo due pisciare sulla Repubblica Ceca? Ognuno esplicita il proprio orgoglio nazionale in modi diversi. Quello di ?erný è davvero interessante. Nel cortile del museo di Franz Kafka Museum troverete una fontana con due uomini che fanno la pipì in una pozzanghera a forma di Repubblica Ceca.    ...

Concerto dei Coldplay a Praga

Il 16 settembre al Slavia Eden Stadium di Praga potrete  godere del concerto dal vivo dei Coldplay. Questa band è nata a Londra nel 1996 ed è formata da Chris Martin (voce), Jon Buckland (chitarra), Guy Berryman (basso) e Will Champion (batteria). Sono sempre stati  comparati a gruppi importanti  come Radiohead, Oasis, Muse o i famossisimi  U2,   visto che il loro stile musicale si è sempre caratterizzato per il suono acustico. Se vi sono aggettivi per descrivere il loro rock alternativo questi sono meditativo, romantico ed emotivo… Il loro primo successo è stato il singolo “Yellow”, quindi è venuto l’album che ha dato inizio alla loro carriera musicale nel 2000, Parachutes. Ma i Coldplay non sono  solo una band famosa per la loro musica, sono sempre stati molto sulla scena dell’attivismo sociale e politico. Una delle loro premesse è quella di non utilizzare le loro canzoni in annunci pubblicitari, per loro la musica non deve essere venduta a questo scopo. Inoltre da molti anni appoggiano Amnesty International e hanno collaborato ad alcune campagne della Oxfam. Un 10% dei loro guadagni vengono dati in beneficienza. E qual è il disco che presentano quest’anno? Il suo nome è Mylo Xyloto, ed è uscito il 24 ottobre 2011 dando inizio al loro tour promozionale per il Nordamerica, l’Europa e l’Asia. Questo nuovo album, Mylo Xyloto, con il suo primo singolo “Every Teardrop Is a Waterfall”, ha una storia alle spalle. Circa tre anni fa il gruppo ebbe un’idea per un personaggio in collabprazione con Mark Osborne, un regista di cinema americano, scrittore, produttore e promotore. Questa figura, ideata da tutti loro, è Mylo...

La miglior birra di Praga

Non è affatto facile determinare quale sia la migliore birra di Praga. Non per niente sia la Repubblica Ceca che la sua capitale hanno fama di avere una delle tradizioni di produzione di birra di più alta qualità del mondo. Una delle istituzioni non ufficiali che godono di maggiore considerazione nella città sono probabilmente i saloni o le taverne birraie, le celebri pivnice. Prima di entrarvi il turista dovrà aver memorizzato le magiche parole “už nepiju” (qualcosa come “ho già bevuto abbastanza”), visto che appena i camerieri notano che il bicchiere si sta svuotando ne depositano immediatamente un altro pieno sul tavolo, secondo il costume locale che prevede questo a meno che il cliente non indichi il contrario. Di sicuro è altamente probabile ritrovarsi a passarci molto tempo, tanto elevata e varia è la qualità delle birre e tanto piacevole risulta berle nelle taverne di Praga. Sebbene la Repubblica Ceca sia la culla di alcune delle migliori birre lager del mondo, tra cui si trova la mitica Pilsner Urquell, la prima ad impiegare questo tipo di fermentazione, e nella stessa Praga si producano alcune birre più amare (come la Staropramen, Branjík y Smíchnov), nella capitale proliferano anche le birre dolci e dall’alta gradazione alcolica, caratterizzate dal fatto di essere prodotte con un processo di fermentazione completamente naturale. Le dispute su quali siano le migliori birre e su dove si viva meglio l’esperienza di berle sono irrisolvibili ed eterne. Nella maggior parte di esse si menzionerà probabilmenye il nome di U Flekü (K?emencova 11), autentico re dei ristoranti-pivnice famoso per la sua birra scura, che rende omaggio a una tradizione...