Apps e Libri

Hop! La valigia che ti segue

Ci sono invenzioni davvero sorprendenti: Hop! è una di queste. Ideata da uno spagnolo, Hop! è probabilmente la miglior invenzione del paese da quanto è stato inventato il mocio. Hop! è una soluzione utile per tutti coloro che hanno mal di schiena: una valigia che non solo non devi trascinarti dietro, ma non devi neanche toccarla. Come? Molto facile: devi solo avere uno smartphone e accendere il bluetooth. La valigia Hop! ha tre sensori in ogni angolo che ricevono il segnale del tuo smartphone e automaticamente la seguono, quindi se ti porti dietro lo smartphone in borsa, la valigia ti seguirà come per magia. Il microprocessatore integrato nella valigia localizza il segnale e la valigia seguirà tutti i tuoi movimenti e passerà proprio nei punti in cui passi. Sotto la valigia ci sono delle ruotine che le permettono di muoversi quasi a salti e da qui viene il suo nome (Hop! in inglese). E la domanda del secolo: cosa succede se si perde la valigia o qualcuno te la ruba? Niente di più facile: lo smartphone perde il segnale della valigia e comincia automaticamente a vibrare, in modo che l´utente sappia immediatamente quando si è perso il segnale. Appena perso il segnale la valigia si blocca e non segue più l´utente. Altra domanda: e se hai più di una valigia? C´è bisogno di vari smartphone? No, con un smartphone è sufficiente, visto che è possibile programmare perché emetta il segnale per varie valigie e perché si muovano una dietro l´altra. L´inventore di Hop! è Rodrigo García, dell´Universidad Politécnica di Madrid, che si è presentato al James Dyson Award, un concorso che premia studenti universitari e...

App del mese: Groopic

Quante volte sei andato in viaggio ed hai fatto delle foto in cui non compari per il semplice fatto che qualcuno doveva scattare la foto? Arrivi a casa e ti chiedono “E tu non c´eri? Perchè non esci mai?”. Molti ricorrono all’autoritratto, questa foto che ci facciamo da soli, un primo piano che occupa tutto il riquadro lasciando ben poco spazio per vedere cosa c’è dietro di noi, ovvero ciò che veramente vorremmo si vedesse. Il cosiddetto selfie è diventato molto di moda ultimamente, non solo perchè l’ha usato Ellen DeGeneres alla festa degli Oscars ma anche grazie ad applicazioni come Instagram. Onestamente però il selfie non suole essere una gran foto. Ma non usciamo troppo dal seminato. Groopic è una app fantastica per il seguente motivo: se sei con qualcuno e vi volete scattare una foto insieme senza ricorrere al dannato selfie o chiedere aiuto a qualche passante (con tutto quello che questo implica: l’imbarazzo per la barriera linguistica o il timore che si metta a correre con la vostra macchina fotografica o cellulare). Adesso con Groopic potrete venir fuori entrambi nella stessa foto. Come? È molto semplice, uno dei due scatta una foto all’altro o ad un gruppo o ad un luogo, poi il fotografo si mette da solo dove c’erano prima gli altri, uno pò di lato, non proprio nello stesso punto, e si fa fotografare a sua volta. Groopic sovrapporrà i due scatti creando magicamente un’unica foto in cui ci siete tutti. Ma poichè un’immagine vale più di mille parole date un’occhiata al video che si trova nella pagina ufficiale di Groopic, c’è un’ottima presentazione. Molto...

Jetpac City Guides, App del mese

Non è una guida di viaggio, ma il complemento perfetto. Jetpac City Guides è un nuovo modo di concepire i viaggi, ricco di proposte interattive e numerose fotografie caricate attraverso Instagram. Conosci le destinazioni che più ti invogliano in modo semplice e veloce. Viaggiare con questa app è come viaggiare con un´assicurazione. Non c’è nulla di più bello che organizzare bene una toccata e fuga: Jetpac ti permetterà di creare itinerari, mappe, punti di interessi o preventivi del viaggio. Jetpac City Guides è un social network per viaggiatori che ha il vantaggio di farvi poter vedere e condividere le foto in tempo reale. Consigliamo sempre di partire con una minima infarinatura del luogo che si sta per visitare e questa app vi viene incontro al momento di conoscere qualsiasi città. Sono sempre di più le foto e il servizio migliora di giorno in giorno. Con questa app avrete la possibilità di viaggiare prima, durante e dopo il viaggio. Perché tutto ciò che consultate rimane registrato e potrete sempre rivivere le belle esperienze. È ideale per localizzare i punti delle mappe più emblematici di Instagram. La app, al momento disponibile solo per Apple, raccoglie immagini delle strade, delle piazze, dei ristoranti, dei musei e delle zone commerciali di una città in concreto. Al momento di effettuare una ricerca, il programma le unisce in una piccola guida turistica assieme ai consigli degli altri viaggiatori. Un altro modo di viaggiare e di navigare su Jetpac City Guides è delimitando campi. Si possono fare ricerche per settori, come ad esempio “amanti del vino”, “appassionati di musica”, “viaggi di lavoro”, “studenti”. Questa guida è visiva e interattiva e dispone...

App del mese: FriendCash

A volte è complicato viaggiare in gruppo: non solo perché è difficile muovere molte persone insieme, ma anche perché quando arriva l´ora dei conti si creano sempre problemi. Da sempre si è fatta una cassa comune e una persona si occupava di raccogliere i soldi, pagare colazioni, pranzi e cene, gite e biglietti del museo. Adesso grazie a FriendCash è tutto più semplice perché fare i conti è complicato ma questa applicazione vi aiuterà moltissimo: saprete in tempo reale quanto dovete e a chi e (fondamentale) chi vi deve. I conti chiari!  via iphone.appstorm.net Appena inizierete a usare questa applicazione di renderete conto di quanto è semplice, tanto da poter manovrare più conti contemporaneamente. Noi l´abbiamo usata per i viaggi, ma FriendCash si può utilizzare in qualsiasi ambito. Si può usare tra i membri di una stessa famiglia, tra colleghi di lavoro e addirittura al lavoro. Basta semplicemente introdurre il primo numero di partecipanti alla cassa comune e i nomi che potrete aggiungere direttamente dalla rubrica. E il resto è molto intuitivo. Quando arriva il momento di fare i conti, se non si hanno i contanti, si può pagare con bancomat e si somma alle spese dell´applicazione. Include un appartato per specificare dove si sono spesi quei soldi e chi ha pagato. In questo momento e in modo automatico ogni membro del gruppo aggiunge al “debitore” una parte proporzionale del pranzo. Nell´appartato dei debiti, chi ha pagato con il bancomat aggiunge tutto tranne il suo. Attenzione! LO fa l´applicazione sola. Non dovete pensare, prendere fuori la calcolatrice. FriendCash ci pensa per noi (è disponibile per Apple e Android). Quando il viaggio finisce l´app...

App del mese: Sighter

Forse sarete d´accordo con me o forse no: quando viaggio amo trovarmi davanti a cose che mi sorprendono, ma che non si trovano in nessuna guida. A volte te l´ha consigliato un amico che l´ha trovato per caso, a volte un amico che lì ci vive; in ogni caso è bella cosa non essere circondato da turisti e da flash impazziti. Sono appassionato di street art e in giro per il mondo ho potuto vedere autentiche opere d´arte in muri e pareti delle città; e in realtà è quello che io, e sicuramente tante altre persone, cerchiamo quando prendiamo in mano la valigia. Non tutta l´arte si trova nei musei: basti pensare a Bansky e compagnia.   Cos’è? Se siete d´accordo con me, allora l´app del mese vi piacerà tantissimo. Sighter è un´app che riunisce fotografie delle opere di street art degli utenti, che ti aiuteranno a scoprire i segreti di ogni città. Potrai caricare le tue foto e ogni foto è localizzata. Potrai così orientarti e sapere quali opere di street art si trovano nei dintorni. E quando sono vicino a te diventa un gioco acqua/fuoco. Ti porterà a destinazione una freccia che ti condurrà nella giusta direzione. Se siete appassionati di foto e cultura underground, siamo sicuri che questa app vi piacerà da matti.   Foto di Sighter Cosa ne penso: Sighter è l´app ideale per tutti coloro che desiderano conoscere il lato nascosto delle città. Se dateun´occhiata alle foto dell´app, vi renderete conto che vi consiglia autentiche opere d´arte o luoghi storici di gran valore che altrimenti avreste saltato. Sighter però non è disponibile in tutte le città. Non...

L’applicazione del mese: Slango

Probabilmente ti suonerà familiare: Hai orgogliosamente completato il tuo corso di [PER FAVORE INSERISCI QUI IL NOME DI UNA LINGUA QUALSIASI] e ti stai finalmente dirigendo verso una destinazione che ti permetterà di sfoggiare le tue nuove conoscenze. Ma dopo aver provato le tue nuove abilità, presto ti accorgi che ogni cosa che hai imparato durante quel corso è leggermente antiquata e la gente non risponde favorevolmente. Cosa fare a questo punto? Non preoccuparti: Esiste un´applicazione proprio per questo! Anche se alcune persone forse prenderanno in giro l´uso di questa frase fatta per descrivere i progressi della tecnologia, lo dico seriamente. C´è davvero un´applicazione che ti aiuta a stare al passo con la gente del posto, un programma che, usando le parole del suo creatore ¨aiuta i viaggiatori a fare meno la figura di turisti idioti e più quella di mitici giramondo¨. La nostra applicazione del mese si chiama Slango, e struttura le lingue in una serie di categorie rilevanti per chi viaggia: ¨Le Basi¨, ¨Mangiare¨ e ¨Dormire¨, fornendo direttamente espressioni come ¨Rimorchiare¨, ¨Sboccato¨, e¨Buttare fuori¨. Questo commento è stato scritto dal nostro product manager Giampaolo. La mia opinione: Quest´appicazione è stata per me un´autentica rivelazione. Perché non l´hanno creata prima?! Come ho fatto senza?! Ok, sto facendo un po´ il tragico, ma era solo questione di tempo prima che qualcuno se ne uscisse con un programma che insegna le espressioni utili in una lingua straniera. Molti di noi usano per la prima volta le lingue imparate a scuola quando si trovano a viaggiare, scoprendo che le persone incontrate per la strada non chiedono di recitare la coniugazione dei verbi. Anzi,...

L’applicazione del mese: Jet Lag App

Se sei un viaggiatore e soffri il jet-lag, segnati il nome di quest´applicazione e scaricatela sul tuo tablet o sul cellulare: smetterai di soffrire. In cosa consiste? Si tratta di uno strumento che agisce con gli schemi abituali del sonno, le ore di volo e la differenza oraria, indicando una strategia da seguire per minimizzare i fastidiosi effetti del jat-lag. È un po´ come ingannare il cervello. A cosa è dovuto il jet-lag? Il cambiamento d´orario e l´eccesso di ore di volo fanno sì che il corpo non abbia il tempo di abituarsi al nuovo fuso, perché l´orologio biologico non riesce a sincronizzarsi. Ve ne accorgerete subito perché i sintomi sono piuttosto fastidiosi e duraturi. I più comuni di essi sono l´affaticamento e il sonno costante, ma possono comparire anche problemi digestivi (persino il vomito), piccole perdite di memoria, disidratazione, perdita dell´appetito, disorientamento, confusione nel verbalizzare, apatia ed irritabilità (sarete più irascibili). Niente di davvero drammatico, ma è meglio non arrivare a questo punto. Si tratta di uno squilibrio tra il proprio orologio interno ed il nuovo orario in cui si trova quando si scende dall´aereo. E quanto più lungo il viaggio, quanti più fusi orari si attraversano in volo, tanto più sarà evidente. Ah! A titolo di curiosità vi diciamo che il jet-lag può essere chiamato anche ¨disritmia circadiana¨. Si nota meno se si viaggia verso ovest, perché si allungano i tempi dell´orologio fisico, mentre se si va verso est si viaggia in senso contrario all´orologio interno, e il jet-lag si fa sentire. La nostra applicazione del mese è la Jet Lag App e il commento è scritto da...

L’applicazione del mese: Postagram

Sembra che sia passata un´eternità da quando la gente spediva ancora cartoline e lettere dalle località di vacanza. Grazie ai progressi della tecnologia mandare messaggi e comunicare a distanza è diventato molto più facile, soprattutto grazie agli smartphone, che hanno portato al netto declino dell´uso della posta. Per catturare i ricordi di viaggio una macchina fotografica è indispensabile, ed oggi è possibile scattare le proprie foto e salvarle digitalmente sul proprio computer o telefono. Visto che Agosto significa vacanze per antonomasia, pensiamo che sia anche il periodo giusto per parlare di nuovo di cartioline! E così abbiamo scelto Postagram come applicazione del mese: si tratta di un software che permette di spedire foto dal proprio telefonino, computer o persino dal proprio profilo in un social media come se si trattasse di cartoline reali. Questa recensione è stata scritta da Laura, esperta in marketing digitale. Foto: Postagram Il mio punto di vista: mia sorella vive con la sua famiglia in Francia mentre io vivo in Spagna, come i nostri genitori. Mio nipote sta per compiere due anni. Da quando è nato quasi ogni giorno i membri della nostra famiglia ricevono sue foto via email o via cellulare. Adesso mia sorella si trova qui in visita con la sua famiglia. I suoi suoceri vivono in Canada e non hanno quasi mai la possibilità di incontrare il nipotino. Mia sorella mia ha fatto scoprire quest´applicazione proprio perché le permette di spedire cartoline personalizzate ai nonni di suo figlio. Si tratta quindi di un mezzo non solo per inviare cartoline ma anche per condividere fotografie. Durante il fine settimana insieme scattiamo qualche bella foto dell´intera famiglia...

App del mese: City Maps 2Go

Noi di Only-apartments vogliamo darvi il meglio per le vostre vacanze. Che siate in viaggio con amici, parenti e/o fidanzati e fidanzate dovete ammettere che lo smartphone è diventato un inseparabile compagno di viaggio. Ogni mese sul nostro blog recensiremo una nuova app che crediamo possa rendervi più semplici le vacanze. L´app di questo mese è City Maps 2Go, un´applicazione per iOS e Android che vi permette di scaricare su un dispositivo mobile delle mappe reperibili anche in assenza di connessione internet. Leggete la recensione di Maike, la nostra Content Editor.       Cosa ne penso: voglio dire innanzitutto che non mi è ancora stato possibile testare personalmente l´applicazione in viaggio, MA è stata molto utile a chi mi è venuto a trovare a Barcellona. Perché? Le mappe sono accessibili anche in assenza di connessione internet e potrete trovare molte informazioni utili organizzate chiaramente in categorie come Cibo, Negozi, Vita Notturna, Architettura, ecc. Ma la cosa ancora più utile è che puoi aggiungere i tuoi pin alle mappe a cui potrai inoltre dare una valutazione e condividerla con gli altri utenti. In estate mi vengono a trovare in tanti, ma purtroppo non sempre posso passare molto tempo con loro. Mentre loro sono in vacanza a esplorare la città, io sono qui che sgobbo. Vivendo qui da anni, posso condividere informazioni preziose, che vanno oltre le tipiche cose acchiappa turisti. Posso aggiungere i miei ristoranti preferiti o posti che probabilmente non vengono menzionati nella guida. Con City Maps 2Go posso aggiungere i pin ai miei posti preferiti e condividere la mia esperienza con chi mi viene a trovare, anche...

App del mese: yuilop

Questo mese noi di Only-apartments vorremmo presentarvi yuilop, l´app che vi farà parlare gratuitamente con i vostri amici e parenti, ovvero vi farà risparmiare scottanti bollette roaming! Basta solo scaricare l´app e avrete l´opportunità di chiamare e inviare messaggi gratuitamente in tutto il mondo. Leggi la recensione di Chiara, una delle nostre community manager. Cosa ne penso: so che esistono numerose applicazioni che tramite internet ti permettono di chiamare e chattare gratuitamente tra utenti dello stesso programma, ma yuilop ha qualcosa in più. Con yuilop puoi chiamare e spedire SMS alle persone che non usano l´applicazione in modo assolutamente gratuito. Come? yuilop usa una valuta virtuale chiamata Energy, che diventa minuti e SMS per i non utenti yuilop. Guadagnare nuovi Energy è molto semplice: se io chatto con un mio amico che usa yuilop o invito un amico a registrarsi, guadagno degli Energy. Credimi: una volta che hai provato yuilop non riuscirai mai a tornare indietro! yuilop diventa utilissimo quando viaggi. L´ho provato nel mio ultimo viaggio a Berlino e dopo essermi connessa al wifi sono riuscita a chattare con i miei amici, a spedirgli alcune foto della città, a chiamare la mia mamma che non ha uno smartphone e a chiedere a mia zia via SMS alcuni consigli su un ristorante visto che lei aveva vissuto in città alcuni anni prima. Guadagnare degli Energy è facile perché yuilop ti dà un numero virtuale una volta registrato. Ma questa applicazione non è utile solo in viaggio. Quando torni a casa hai la sorpresa di fare chiamate nazionali totalmente gratuite, anche 3G/4G/LTE, di chattare con i tuoi amici gratuitamente, tanto che ho chiesto ai miei amici di chiamarmi e chattarmi su questo numero....