Vacanze last minute per Pasqua

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Pin on Pinterest0Share on LinkedIn0Share on StumbleUpon0

Pasqua è alle porte: avete già organizzato qualcosa? Se avete voglia di fuggire dalle processioni e dai viaggi organizzati, vi proponiamo una serie di destinazioni last minute meno conosciute. Comparando tutti i motori di ricerca di voli su Internet, questa Pasqua è possibile volare a Porto, Rabat o Milano per meno di 60 euro, tasse incluse, andata e ritorno. Se non avete voglia di volare, però, potrete sempre optare per i classici treno, nave o auto. L’idea è fare vacanze di lusso economiche. Ecco qui alcune idee last minute:

 

Degustare il vino di Porto (Portogallo):

vino_oporto

Una mini vacanza last minute a Porto è un’idea per qualsiasi momento dell’anno, ma a Pasqua, quando inizia il buon tempo, vi consiglio vivamente di andarci per conoscere e assaggiare le bontà della città, come ad esempio i suoi vini, i famosi vini di Porto dell’Alto Duero, un paesaggio dichiarato Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO e che vale veramente la pena visitare. Se vi piace il turismo enogastronomico, le varietà di vini da provare in Portogallo sono impressionanti: bianchi, rossi e rosé dai sapori e dagli aromi diversi. In generale i vini portoghesi sono più dolci di quanto siamo abituati e contengono più alcool del normale (tra il 19% e il 21%). Il mio vino preferito è il rosso della famiglia di vintages, elaborato con un’uva eccezionale che può essere raccolta solo due o tre volte ogni dieci anni. È davvero squisito. Il vino più famoso e allo stesso tempo più caro di tutti è il Quinta do Noval Nacional considerato uno dei migliori vini al mondo. Insomma, le vigne e il vino possono essere la scusa perfetta per una scappata last minute in terre portoghesi per Pasqua.

Passeggiare lungo le eleganti strade di Milano (Italia):

shopping-milan

Una passeggiata lungo il Quadrilatero d’oro, un isolato ricco di eleganti strade e negozi di alto livello. Lì si trova via Montenapoleone, la strada della moda e dei gioielli per eccellenza con boutique di griffe come Dolce & Gabbana, Gucci, Rolex, Dior, ecc. Via Montenapoleone è una delle vie più care per metro quadrato del pianeta. Una curiosità: lì si genera più del 10% del PIL di questa importante città italiana.

Perdersi nella medina di Rabat (Marocco):

medina-rabat

La medina di Rabat venne dichiarata nel 2012 Patrimonio dell’Umanità dalla UNESCO e dunque solo per questo merita la pena di essere visitata. Dentro delle enormi mura alte 8 metri si nasconde una timida città marocchina con sbocco sull’Atlantico. Le prima mura vennero costruite durante l’epoca della dinastia degli Almohadi negli ultimi anni del XII secolo e da allora sono il simbolo della città. La medina è inoltre protetta dalle impressionanti mura della kasbah degli Udayas; non vi perdete al loro interno le colorate piazze dove potrete acquistare prodotti tipici a poco prezzo, il quartiere ebraico di Mellah e la Moschea di Makki, una delle più fotografate di Rabat.

A Rabat è semplice affittare un appartamento, fate in modo che non vi scappino!

Twitter: @DianaRPretel

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Pin on Pinterest0Share on LinkedIn0Share on StumbleUpon0

Comentarios

comments